I soci di Progetto Susan ODV, riunitisi telematicamente, su proposta di un gruppo degli stessi, hanno deciso di lanciare un PROGETTO DI AIUTO PER SOSTENERE ALMENO 2 FAMIGLIE DEL NOSTRO TERRITORIO: UNA ITALIANA E UNA BURKINABÉ.

Obbiettivo del progetto è assicurare un piccolo aiuto economico (250 – 300 euro mensili) per almeno 6 mesi, ma possibilmente per un anno.

I destinatari saranno scelti in base ad indicazioni di parroci e sindaci del territorio e i loro nomi resteranno assolutamente riservati.

Necessità: donazioni piccole ma costanti, possibilmente RID bancari, che non hanno costi aggiuntivi, da 5 o 10 euro mensili da parte di chi voglia sostenere il progetto; in alternativa una piccola donazione una tantum  sempre con la causale 2 famiglie.

  • Associazione Progetto Susan

C/c BCC Friulovest Banca  – Filiale  Meduno

IBAN   IT17 M088 0564 9000 0700 3100 286

 Non si possono utilizzare, infatti, i fondi già destinati all’Ospedale di Gon-Boussougou, non solo per correttezza verso i donatori, ma anche perché la situazione in Burkina Faso, come in tutta l’Africa,  a causa del COVID19 rischia di diventare veramente tragica.

Il fondo iniziale è una donazione di 600,00 € degli amici di ArSo (Arte Solidale) guidati dal dott. Franco Galanti, associazione fusasi con Progetto Susan nel 2016.

OBBIETTIVO MINIMO: 3.600 € (300 € mensili x 2 famiglie x 6 mesi)

RISULTATI

Al 23/04/20: 1.770 euro disponibili
  • 600 € da ArSo (Arte Solidale)
  • 420 € donazioni dal territorio
  • 750 € donazioni da sostenitori fuori regione

DONA  o fai un RID mensile (anche di piccolo importo, 10 euro)

  • Associazione Progetto Susan

C/c BCC Friulovest Banca  – Filiale  Meduno

IBAN   IT17 M088 0564 9000 0700 3100 286

oppure

DONA SU PAYPAL

PROGETTO PARTITO il 23 aprile 2020

  • 1 famiglia italiana –   250 € primo bonifico
  • 1 famiglia burkinabé – 250 € primo bonifico

Messaggero veneto 18 aprile 2020

Il Gazzettino 21 aprile 2020

Pin It on Pinterest