RASSEGNA STAMPA

press review

Ventimila euro da Torino al Progetto Susan

L’associazione torinese Vol’a garantirà un contributo di 20 mila euro al sodalizio medunese Progetto Susan per la realizzazione di un laboratorio di analisi cliniche a Gon-Boussougou, in Burkina Faso,…

L’associazione torinese Vol’a garantirà un contributo di 20 mila euro al sodalizio medunese Progetto Susan per la realizzazione di un laboratorio di analisi cliniche a Gon-Boussougou, in Burkina Faso, con cui si aggiungerà un ulteriore importante tassello al centro maternità inaugurato nel gennaio 2012. Si tratta del 52 per cento del costo da sostenere: per la sola costruzione della struttura è previsto un investimento di 38 mila 750 euro. Se l’iter filerà via liscio, i lavori potrebbero essere messi in cantiere ad agosto. «L’associazione Vol’a, cui abbiamo inviato il nostro progetto in seguito a un contatto casuale, dopo un’attenta valutazione ha deciso di finanziare in maniera cospicua il laboratorio: si tratta di una sorpresa che ci ha lasciati senza parole – commenta il presidente del Progetto Susan Andrea Cecchini –. A questo punto, per la costruzione manca poco e chiediamo quindi, per quanto possibile, l’aiuto di tutti».

12 giugno 2013 – Messaggero veneto

I familiari del giovane morto di varicella donano una sala parto per un ospedale del Burkina Faso

02 marzo 2011 — pagina 05 Messaggero Veneto sezione: Udine

Il nome di Marco Basta D’Afflitto, il giovane impiegato udinese morto in ospedale a Udine lo scorso 31 dicembre in seguito a complicazioni di una varicella, vivrà grazie alla solidarietà. I suoi familiari e i suoi amici, infatti, hanno voluto ricordare il loro caro donando all’associazione Progetto Susan Onlus di Meduno per il Centro maternità di Gon-Boussougou in Burkina Faso l’arredamento della sala parto, dove sarà apposta una targhetta con il nome e la foto di Marco Basta D’Afflitto, che negli ultimi tempi si era interessato proprio alle attività solidali di questa associazione. Così il ricordo dello sfortunato giovane continuerà a vivere per sempre portando speranza alle mamme e ai bambini.

Rassegna Stampa 2005—2011

Pin It on Pinterest