Crisi? Problemi? Difficoltà?
La risposta di Progetto Susan è più impegno.

Progetto Susan

Così Progetto Susan affronta la situazione attuale, cercando di rispondere ai bisogni più importanti.
Abbiamo appena fatto installare un impianto fotovoltaico da 3 kwh a Goyenga, al centro sanitario (CSPS) inaugurato a gennaio scorso e che lavora a pieno ritmo: e adesso è nata la prima bambina nel CSPS, nella notte fra il 28 e il 29 ottobre. Ben 4 infermieri inviati dallo stato operano nel centro.
Contemporaneamente, su suggerimento dei nostri rappresentanti locali, abbiamo fatto installare un piccolo impianto per l’abitazione degli infermieri stessi in modo da rendere più incentivante la permanenza a Goyenga. Spesa totale circa 7.500 euro, lavori effettuati da una ditta locale.
Adesso, poi, stiamo spedendo un ecografo per il Centro maternità di Gon-Boussougou, acquistato per le generose donazioni della famiglie Moretti e Zatti nel corso degli anni proprio a questo scopo, e due computer portatili con stampante, uno per Gon-Boussougou e uno per il centro di Goyenga, spesa totale, tra ecografo e pc circa 5.500 euro.
Nel frattempo, in Italia è andato avanti il Progetto di aiuto alle famiglie, con 2.170 € erogati sul nostro territorio.
Accanto alle donazioni da privati e al 5 x 1000 (che quest’anno purtroppo ha registrato un forte calo) continua l’impegno per la raccolta di alluminio che vede coinvolte ormai moltissime persone fino ad Udine.
E’ un lavoro enorme per la raccolta e la selezione in modo da conferire al CIAL (Consorzio Italiano Imballaggi Alluminio) solo alluminio senza scarti. Questo comporta un controllo con la calamita e la pulizia manuale dei lumini di cera che hanno sempre molti residui e un porta stoppino in ferro. Sarebbe auspicabile trovare qualche volontario che, senza tempi obbligati di consegna, potesse collaborare in questo lavoro molto lungo ma non difficile.
Siamo una associazione decisamente green visto che i centri sanitari sono alimentati da impianti fotovoltaici e i pozzi per l’acqua hanno una pompa fotovoltaica; inoltre in Italia abbiamo riciclato 15 tonnellate di alluminio e oltre 15 tonnellate di ferro e altri materiali utili.
Grazie alla generosità di alcuni donatori Progetto Susan sostiene anche 5 borse di studio per altrettanti studenti di Gon-Boussougou. Le ultime 3 sono quelle donate in ricordo della maestra Luciana Del Puppo di Sacile e che permetteranno 6 anni di scuola primaria. In Burkina, come in tutti i paesi in via di sviluppo, il poter frequentare la scuola è di importanza vitale e, purtroppo, non tutti possono permetterselo.

29 ottobre 2022 a Goyenga
Inaugurazione CSPS Gennaio 2022

DonAzioni

Fai una donazione oggi stesso.
Si trasformerà in aiuti indispensabili
per la sopravvivenza dei nostri progetti

Con il tuo aiuto possiamo continuare

C/c BCC Friulovest Banca  – Filiale  Meduno
IBAN   IT17 M088 0564 9000 0700 3100 286

SOSTIENI PROGETTO SUSAN

Libro Solidale

COMPRA LIBRO SOLIDALE!
offerta libera
+ € 5 di spese postali

LEGGI ANCORA

Lattina Solidale

Solo con un po’ di impegno e senza spendere 1 €uro

AIUTI LA COSTRUZIONE DI UN OSPEDALE MODULARE A GON-BOUSSOUGOU in BURKINA FASO

LEGGI ANCORA

Dona Attrezzature

Dona arredi ed attrezzature per l’ospedale a GON-BOUSSOUGOU in BURKINA FASO

LEGGI ANCORA

Contact

Head Office

Via Nuova 81 – 33092 Meduno PN

Call Us

+39 340 2289271

Pin It on Pinterest